Day 11_In between

 

A Samos, all’interno dell’hotspot di Vathi, ci sono circa 60 minori non accompagnati. Sono quelli che noi chiameremmo teenagers, anche se molti di loro dimostrano più anni.

Ne incontriamo una ventina, tutti maschi. Non sappiamo se ci siano anche femmine, minorenni e sole, ma ne dubitiamo.

In the hotspot of Samos there are almost 60 minors, with “minors” we use to indicate boys under 18 years old that came here completely alone.


Con i ragazzi sto portando avanti due lavori parallelamente. Il primo giorno, per conoscerci meglio e prendere confidenza con la macchina fotografica, ho lasciato che si ritraessero a vicenda.

With the guys I’m working on two projects. The first day, in order to know each others I ask them to take portraits between them. 

Day 11_In between
Day 11_In between
_MG_8168-come-oggetto-avanzato-1
Day 11_In between

Successivamente, ho cercato di mettere in gioco altre carte: la loro capacità di creare messaggi, utilizzando oggetti semplici, come i sassi. E le parole.
Sassi raccolti da loro, parole scelte da loro. Composizioni, che stimolassero parallelamente la loro voglia di raccontarsi e la loro creatività, senza invadere direttamente il loro privato.
Inizialmente diffidenti e lontani, piano piano si sono sciolti. Alcuni di loro, felicemente, si sono aperti e hanno lavorato benissimo.

After, I tried to understand their ability to create messages using simple objects: stones and words. 

Stones selected by them, words selected by them. It was a way to understand the guys and their feeling without invade their privacy. 


Molti di loro raccontano di essere preoccupati: è ormai diversi mesi che sono sull’isola e non avranno 17 anni per sempre. “Il tempo passa” ci dicono. E le leggi cambiano, quando compi 18 anni.

Hanno molti tatuaggi e altrettante cicatrici.

Hanno quell’età in cui non si è ancora adulti, ma neppure più bambini. Nello stesso modo, non sono più a casa, ma non sono ancora arrivati.

Sono, forse più di tutti, nel mezzo.

Most of them tell me that they are worried: they arrived in Samos months ago. Time it’s running out, when you turn 18 the law is different. 

They have lot of tattoos and scars.

They’re not home anymore, and they’re not arrived yet. 

They are more than everyone else in the middle of something. 

Day 11_In between
Day 11_In between

 

Women’s activities

Women's activities
Women’s activities_giornata di mare

Borsa da spiaggia alla mano e telo da mare sulla spalla. Una scena che si può vedere comunemente per le stradine di Samos Town, ma in questo caso il gruppo di bagnanti proviene direttamente dall’hotspot di Vathi. Camminando sul lungo mare si chiacchiera, si scherza e si ascolta musica. Raggiunta la spiaggia vengono subito svuotate le borse: crema solare, dei fogli e qualche pennarello per disegnare. Un gruppo di donne si sta godendo una giornata sulla spiaggia, tra risate, balli e nuotate.


 

Parlano male inglese e spesso non mi capiscono. Lavorare con loro non sarà semplice anche perché, l’ho capito subito, hanno voglia semplicemente di chiacchierare e sentirsi normali.
Mi fanno un sacco di domande e sono curiose, molte di loro sono sposate nonostante la loro giovane età. Quando scoprono che io invece non lo sono sbarrano gli occhi e mi chiedono il perché. Io sorrido e mi sento “quella strana” del gruppo…

Their english is not good and frequently they don’t understand me. Work with them will not be easy because they just wants to chat and feel normal. 
They are very curious and most of them are married even if they are very young. When they find out that I’m not married they seem shocked and they asked me why I’m not. I smiled, and now I’m the “strange” in the group.